I luoghi del cuore

Patmos

Patmos, L’isola dove si rifugiò nel 95 d.C. San Giovanni Evangelista per scrivere l’Apocalisse è magia allo stato puro. Una perfetta simbiosi di armonia, solennità ed eleganza. Patmos è sinuosa nelle forme e calda nei colori della terra che si tuffa in un mare blu cobalto. Bellissime le baie a nord est del villaggio di Skala che ospita il porto ed è posizionato sullo stretto istmo centrale. Ottimi ancoraggi nelle baie di Kambos, Livadi e a ridosso dell’isolotto di AgiosGeorghios e anche, più a sud di Skala, di fronte al villaggio di OrmosGrikos. In calma di vento,vale la pena di visitare la splendida e spettacolare costa ovest dell’isola

Ma la meraviglia di Patmos è la sua silenziosa e solenne Chora, sovrastata dal Monastero di San Giovanni, raggiungibile in autobus o in motorino e dalla quale si gode una vista mozzafiato sui due mari separati dal sottile istmo di terra che divide in due l’isola